Compagnia I Ragazzi Circolo Porta Romana

I RAGAZZI DEL CIRCOLO DI PORTA ROMANA

Compagnia Teatrale Integrata

 

UNA STAR DA TRE SOLDI

23/06/2107      TEATRO VERDI-Milano

 

MENU’ ALL’ITALIANA

24/09/2016   LOCANDA ALLA MANO- Milano

 

 

                  

 

                           

           

                                                                                            

giugno 2016 Festa di quartiere-Quarto Oggiaro

DON CHISCIOTTE director’s cut

…quale pazzesca impresa sarebbe ancor oggi, riparare i torti e le ingiustizie della nostra civiltà! Come dovrebbe essere un moderno Don Chisciotte? Quali sarebbero le ingiustizie da riparare? Come reagirebbe la società ad un piano così fantastico? . . .
27/02/2015    TEATRO FRANCO PARENTI – Milano

ALICE

Alice col suo «sguardo candido e ingenuo» di chi viene da un altro pianeta, mette in luce i problemi della nostra società, l’ossessione per il profitto e il successo, l’inquinamento, la povertà, ci mette di fronte a uno specchio che svela il ‘non senso’ di tutto questo, apre uno spiraglio alla possibilità di pensare e progettare un mondo nuovo, più attento ai bisogni reali delle persone.
19-20/05/2012 TEATRO ROSETUM – Milano
30/03/2012 PALAZZO DELLA REGIONE LOMBARDIA

PROVACI ANCORA FRANKIE

Frankenstein è un diverso, ma un diverso così diverso che potrebbe essere chiunque di noi perché «i mostri non sono creati da alieni né da scienziati pazzi, ma solo dai punti di vista».
Lo spettacolo ha partecipato al FESTIVAL NAZIONALE – IL GIULLARE Teatro contro ogni barriera –   conquistando il Premio della giuria popolare
07/06/2014    PREGNANA SPRING FESTIVAL –Pregnana Milanese
04/06/2014    CASA DI RECLUSIONE BOLLATE
25-26/01/2014 TEATRO VILLA SCHEIBLER – Milano
26/07/2013    IL GIULLARE-FESTIVAL NAZIONALE Teatro contro ogni barriera! – Trani
5-6/06/2013    TEATRO ROSETUM – Milano

COPERTINA LIBRO DEF (1)
Scarica il Libro

ZEN-ZI-BAR la locanda dei sogni viaggiatori

Lo spettacolo è il risultato di un percorso realizzato dalla Cooperativa Sociale La Fucina.
ZEN- ZI-BAR è una locanda incantata ai confini della realtà, in un luogo «dove la terra e il cielo si abbracciano e il sole e la luna siedono sereni chiacchierando d’amore». Gli ospiti sono tutti personaggi alla ricerca di qualcosa, un’identità, la realizzazione professionale, l’amore.
19-20/03/2011    TEATRO ROSETUM – Milano

Mi Scusi Ho Sbagliato Isola

Ulisse è tutti noi, che in un mondo sempre più grottesco, siamo costretti a ingaggiare battaglie durissime solo per poter godere delle felicità più elementari (che forse sono anche le più importanti). Ulisse è un eroe perché, come dice la canzone, «combatte tutte le ore», ma non in guerra o per pomposi ideali, bensì per l’unico ideale che conta davvero, la felicità, che come Ulisse stesso dice nello spettacolo: «sta nella casa che mi sono scelto con le persone che ho scelto di amare».

05/10/2009        TEATRO WAGNER – Milano
21/09/2010        TEATRO ROSETUM – Milano
15/03/2010        TEATRO della Cooperativa – Milano

IL SENNO SULLA LUNA

liberamente ispirato all’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto
TEATRO alle COLONNE – Milano
SALA CASTELLO SFORZESCO – Vigevano

LE MERAVIGLIE DI ZENZIBAR

spettacolo sul tema del sogno e della ricerca di sé stessi
Sala della Cavallerizza TEATRO LITTA – Milano

NON CI SONO PIU’ I PIRATI DI UNA VOLTA

2005 – a cura della cooperativa sociale La Fucina, in scena nell’ambito della manifestazione ‘Ma sei fuori? – la città e i giovani, sogni e bisogni’
Alcuni giovani attori diversamente abili sono stati inseriti nella compagnia teatrale “Osì somos” che ha presentato ‘Las danzas del alma’ alla Terza edizione del ‘Festival di Danza Dreamtime’ rappresentata al Teatro Litta, Teatro Piccolo Teatro , Teatro Strehler di Milano.

Compagnia I Porta Romana

I PORTA ROMANA
Gruppo Teatrale Integrato

ROMANZO METROPOLITANO

02/12/2015  AUDITORIUM “LA FILANDA”-Cornaredo

Alla Pinacoteca di Brera viene rubata da ignoti nella notte un’importante scultura appena prestata dal museo Ermitage di San Pietroburgo. Gli inquirenti iniziano delle indagini serrate con la pressione dei media e dell’opinione pubblica, quando un indizio sembra ricondurre a un ragazzo rom di Milano… La parola rom in lingua romanes significa uomo. L’indagine poliziesca si alterna quindi ad un’indagine più umana sull’essere rom.
‘Quando come regista mi è stata prospettata la possibilità che gli attori del mio laboratorio di teatro, giovani con la sindrome di Down, potessero collaborare con una compagnia di teatro di ragazzi Rom non ho esitato ad accettare. La sfida era forte, come sarebbe stato l’incontro tra persone appartenenti a due realtà così lontane e allo stesso tempo così rappresentative, nell’immaginario collettivo, del diverso, sarebbero riusciti a relazionarsi senza paure e pregiudizi e lavorare per un obiettivo comune . . .’

…..E IL NAUFRAGAR MI E’ DOLCE IN QUESTO MAR

31/05/2014   VILLA  SCHEIBLER – Milano

. . . e il naufragar mi è dolce in questo mar
Scusate, sono già tre settimane che siamo in viaggio, dovrebbe vedersi la terra ormai.    Io vado in America per cercare lavoro.     Io vado in America per incontrare una vera pop-star. Io vado in America per esplorare.     Io vado in America per realizzare il mio sogno: voglio aprire un ristorante sulla spiaggia.    Io vado in America per fare un film perché sono un grande attore.     Egizio emozionato urla Terra!!